La svolta …dopo la ricostruzione

Cronaca, emozioni

Fulmine a ciel sereno
E’ successa una cosa inimmaginabile.

Non trovo le parole per descrivere il mio stato, ma posso riportare quelle fredde dell’esame istologico dei tessuti prelevati durante la ricostruzione:

Carcinoma duttale infiltrante della mammella, grado istologico 2

Una dicitura spaventosa che in parole povere sentenzia come la mastectomia sottocutanea abbia lasciato un carcinoma che nel frattempo da in situ è diventato infiltrante.

Tutto quello che credevo è sparito in un solo colpo.

Ed ora ricomincio tutto da capo, come in un eterno gioco dell’oca.
Domani torno ad essere operata.

foto: Jan-Joost Verhoef

Annunci